Cosa facciamo

Le attività che Monastica Novaliciensia Sancti Benedicti, Associazione di promozione sociale (APS) si propone di svolgere avvalendosi in modo prevalente dell’attività di volontariato dei propri associati, sono:

  • Svolgere attività culturali e sociali finalizzate alla valorizzazione della antica Abbazia dei S.S. Pietro e Andrea di Novalesa e del suo territorio. Nello specifico: promozione; organizzazione e accoglienza turistica; visite guidate; studi e pubblicazioni compresa l’attività editoriale; ricerche storiche e ambientali; convegni mirati e workshop; mostre e rassegne artistiche; sostegno e promozione del Laboratorio di Restauro del libro antico e della Biblioteca monastica; iniziative di accoglienza del pellegrino in collaborazione con la Foresteria del monastero.
  • Promuovere e coadiuvare la progettazione e la realizzazione del restauro e della ristrutturazione del complesso abbaziale.

L’associazione potrà inoltre:

  • ideare e promuovere iniziative atte a stimolare e diffondere lo spirito benedettino in generale;
  • prendere attivo interesse al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità di Novalesa, della Val Cenischia e della vicina Val di Susa. Sensibilizzando il territorio ai propri principi ispiratori e attività e promuovendo iniziative di vario genere;
  • organizzare momenti di aggregazione per i Soci, i Collaboratori e i Volontari. Utilizzando metodologie, spazi e strumenti adeguati alle finalità da perseguire e tenendo conto degli specifici obiettivi;
  • essere di sostegno e di supporto ai gruppi similari in ambito monastico che, per realizzare obiettivi in sintonia con lo spirito benedettino e le finalità dell’associazione, ne richiedano l’intervento;
  • progettare e sostenere, partecipandovi anche direttamente, la nascita e lo sviluppo di iniziative e progetti analoghi di rilancio o rinascita monastica in qualsiasi territorio purché in sintonia o continuità con le finalità dell’associazione;
  • progettare, promuovere e gestire qualsiasi tipologia di raccolta fondi per il perseguimento e la realizzazione degli obiettivi associativi.

Infine, potrà collaborare con gruppi culturali od Enti pubblici che perseguono i medesimi obiettivi dell’associazione pur operando in contesti diversi.

Fonte: Statuto dell’Associazione

Antico corale aperto
Antico corale